Dettagli dell'immobile

Cossila Via S. Oropa Casa In Vendita - Biella

  • IMG_6346
  • IMG_6379
  • IMG_6348
  • IMG_6349
  • IMG_6350
  • IMG_6352
  • IMG_6353
  • IMG_6355
  • IMG_6354
  • IMG_6356
  • IMG_6357
  • IMG_6378
  • IMG_6351
  • IMG_6358
  • IMG_6359
  • IMG_6363
  • IMG_6364
  • IMG_6361
  • IMG_6360
  • IMG_6362
  • IMG_6365
  • IMG_6366
  • IMG_6367
  • IMG_6368
  • IMG_6376
  • IMG_6375
  • IMG_6347
  • IMG_6345

Vendita €220.000,00 - Casa, Villa
3 Camere da letto2 Bagni3 Garage  Aggiungi ai Preferiti Stampa

COSSILA VIA S. OROPA CASA IN VENDITA
COSSILA VIA S. OROPA CASA IN VENDITA PROPONIAMO IN VENDITA CASA CON OTTIMA ESPOSIZIONE COMPOSTA DA P.T. INGRESSO, SOGGIORNO CON ZONA PRANZO E CUCININO A VISTA, CAMERA, DISIMPEGNO, BAGNO CON USCITA SU CORTILETTO PRIVATO E VANO SCALA DI COLLEGAMENTO TRA I PIANI; P.1° DISIMPEGNO, SOGGIORNO, SALA DA PRANZO CON CUCININO, CAMERA, BAGNO, TRE BALCONI E VANO SCALA; P.2° DISIMPEGNO, CAMERA E DUE LOCALI SOTTOTETTO. RIFINISCONO LA PROPRIETA’ CORTILE PAVIMENTATO, GRAZIOSO GIARDINO PIANEGGIANTE E AMPIO MAGAZZINO. LIBERA SUBITO. PREZZO EURO 220.000
PRESTAZIONE ENERGETICA IN CORSO

Cossila è una frazione del comune di Biella la cui piazza centrale è situata a 545 m s.l.m. Prima di essere aggregata a Biella fu un comune autonomo. La frazione si sviluppa per vari chilometri lungo la cresta divisoria – che nella zona è pressoché rettilinea – tra la vallata del torrente Oropa (a nord-est) e quella del rio Bolume, un affluente dell’Oremo. Da questa conformazione allungata è nato il detto piemontese Cosila, longa e sotila (in italiano: Cossila, lunga e sottile).Le prime notizie di insediamenti stabili di Cossila risalgono alla fine del XIV secolo. In precedenza i boschi della zona erano punteggiati da insediamenti stagionali, mentre verso la fine del XV secolo fu costruita una cappella a San Grato. Il 14 gennaio 1694 Cossila divenne comune autonomo. Il paese venne poi dato in feudo alla famiglia Nomis, e in periodo napoleonico venne riunito al comune di Biella. Cossila fu nuovamente comune a sé stante tra il 1814 e il 1940, anno nel quale con legge numero 838 del 13 giugno 1940 venne unita nuovamente a Biella.[3]

Oltre ai centri abitati di Cossila San Grato (capoluogo) e di Cossila San Giovanni al comune apparteneva anche la frazione Favaro (o Favè), costituita nel 1821 in parrocchia autonoma.[4] Le tre parrocchie – San Grato, San Giovanni e San Giuseppe (al Favaro) – sono tuttora distinte.[5]

La scuola primaria di Cossila San Giovanni è ospitata nel panoramico edificio di un ex-convento ristrutturato nel 1997 e raccoglie gli alunni dei tre centri abitati che formavano l’ex-comune.[6] L’edificio della ex-scuola elementare di Cossila San Grato, che per vari anni ospitò anche il municipio, è invece utilizzato come sede da diverse associazioni e nella sua palestra si praticano varie discipline sportive

Mappa degli Immobili

Altri immobili

WhatsApp chat

Facebook